ADI International Design Contest Pesto & Mortaio

ADI International Design Contest Pesto & Mortaio
13 maggio 2016
Alessandro Mascoli

Durante la scorsa estate abbiamo partecipato ad Adi International Design Contest organizzato dalla sezione Adi Liguria. Tema del progetto rivisitare una coppia di oggetti simbolo della tradizione ligure: pesto e mortaio.

Il mortaio come altri strumenti da cucina è rimasto pressoché immutato nei secoli. Rivisitarlo è stata una bella sfida.

A volte capita di lavorare con maggiore coinvolgimento ad alcuni temi, per affinità o per semplice curiosità. In questo caso il piacere della scoperta di un processo tanto antico quanto raffinato ha fatto da volano. Pur non avendo dimestichezza con la preparazione del pesto abbiamo scoperto con interesse le fasi ed i trucchi necessari per la buona riuscita.

Per il mortaio abbiamo prima sviluppato una bozza in cartoncino per proporzionare le parti, poi modellato la plastilina per ottenere le superfici scultoree che cercavamo. Il tutto “condito” da sketch e modellazione tridimensionale.

Nel progetto sono stati smussati alcuni tratti caratteristici del mortaio, tuttavia chi ha familiarità con l’oggetto noterà rimandi all’archetipo. La zona concava è rimasta in posizione centrale sostituendo all’abituale cordolo circolare un profilo modellato. Le impugnature sono state inglobate nel corpo lasciando quattro semicerchi nervati alle estremità per mantenere una buona prensione senza vincolare la posizione delle mani. La base ha una superficie d’appoggio ridotta per agevolare la rotazione del corpo e, inoltre, un foro passante offre la possibilità di riporre il pestello durante l’inattività.

Il corpo è pensato in un unico pezzo di marmo che conferisce stabilità e prestigio al pezzo.

Capovolto e adagiato sul piano cucina l’elemento funzionale scompare mascherando la sua vera natura, restituendo un possente blocco di pietra modellata. L’obiettivo del progetto è incuriosire chi non usa abitualmente il mortaio per favorire il dialogo con gli utilizzatori abituali e trasmettere questa pratica.

Oggi la cucina tradizionale sta recuperando terreno grazie a un interesse crescente per i prodotti di derivazione biologica e tutto il sistema di valori a esso legati. La direzione indica una consapevolezza e un controllo maggiore sia degli ingredienti sia del lavoro necessario alla preparazione.

Per Adi International Design Contest abbiamo disegnato un mortaio che potesse incarnare le qualità del made in italy unite a un’estetica contemporanea, per il momento è tutto, buon appetito.